Vuelle tra filotto di vittorie e mercato: “Non molliamo mai”

BASKET – Coach Repesa festeggia il successo con Verona dopo uno svantaggio di -10. Ora si pensa a Sassari, intanto prolunga Gudmundsson



A tre settimane dalle finali di Coppa Italia, la Carpegna Prosciutto si gode il quarto posto in classifica, un traguardo storico, e anche le tre vittorie consecutive. Il club è sempre molto vigile sul mercato e la prima mossa è stato il prolungamento fino al termine della stagione del contratto dell’esterno islandese Jon Axel Gudmundsson. Il play-guardia ex Fortitudo, “pretoriano” di Repesa, si è guadagnato la riconferma e ora è praticamente certo che si cerchi un lungo italiano. Si puntava il reggiano Diouf, ma per il club il giovane per il momento non sembra cedibile e allora la ricerca continua. Si vorrebbe aggiungere un tassello prima delle Final Eight. Nelle prossime settimane rientrerà anche capitan Delfino.

Intanto domenica, i pesaresi hanno superato al fotofinish Verona, tra le mura amiche e davanti a quasi 5mila spettatori. Prima della palla a due il Presidente Ario Costa e il Brand Ambassador Walter Magnifico hanno consegnato una maglia da gioco con il numero 63 dorato a Pecco Bagnaia, campione del mondo 2022 in MotoGP con il team ufficiale Ducati. Coach Jasmin Repesa a fine match ha commentato così il match: “Complimenti ai ragazzi per un’altra vittoria davvero importante per noi, ottenuta contro un avversario in grande crescita. Questa squadra dimostra una maggiore maturità, Pesaro non molla mai e anche sotto di 10 punti siamo riusciti a trovare energie positive. Non ci siamo mai arresi, ora ci godiamo questo successo e poi inizieremo a pensare alla trasferta di Sassari, altra formazione in netta crescita”. Il tecnico ha chiesto esplicitamente di potersi allenare almeno una volta a settimana sul campo dove la squadra gioca la domenica e si farà di tutto per concedere a lui e ai ragazzi “vincenti” questa possibilità. Nonostante i costi che lievitano…

Domenica, dunque, si va a Sassari: il via alle ore 20. Il team dell’assistente pesarese Giacomo Baioni ha 14 punti in classifica, 6 meno della Vuelle. All’andata, nelle Marche, si imposero i biancorossi per 81 a 75, con 27 punti di Abdur-Rahkman.

Camilla Cataldo
Author: Camilla Cataldo

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS