Vis Pesaro ancora nel tunnel

SERIE C – Niente da fare a Chiavari, la Virtus Entella vince 2 a 1

È sempre notte fonda per la Vis Pesaro che rimedia un’altra sconfitta nella tana dell’Entella allungando a otto giornate il digiuno. Basta poco meno di un’ora per mettere al sicuro il risultato ai liguri, sospinti dalle reti di Tenkorang e Zamparo. A nulla serve l’acuto nel finale di Fedato, autore di sei degli otto gol finora segnati dai pesaresi.

Il trainer vissino Sassarini schiera titolare Valdifiori, ma non l’ultimo acquisto Pucciarelli che parte dalla panchina. In attacco Cannavò affianca Fedato con Di Paola trequartista. A centrocampo guadagna una maglia da titolare Cusumano, che agisce da mezzala come Aucelli, mentre Gavazzi e Bakayoko compongono la coppia centrale difensiva con Ghazoini e Zoia sulle corsie laterali. Si schiera a specchio il mister dei liguri Volpe che punta sulla qualità dell’ex Samp Gaston Ramirez per innescare Merkaj e Zamparo, preferiti all’ex Ancona Faggioli. Il riferimento della mediana è Palmieri, i perni della difesa Parodi e Chiossa.

La Vis potrebbe subito passare in vantaggio con un clamoroso retropassaggio errato di Favale che sfiora il palo con De Lucia fuori dai pali. L’Entella risponde con il sinistro di Rada sopra la traversa e colpisce con Tenkorang, favorito dall’errore di Bakayoko su traversone di Ramirez. Chiamati a rincorrere, i biancorossi non vanno al di là della conclusione debole di Ghazoini. L’Entella chiude i conti a inizio ripresa con Zamparo che fredda Farroni di testa su assist di Merkaj. L’ingresso di Pucciarelli eleva la qualità della Vis che rischia però di rimediare il tris quando Tenkorang si divora una nitida occasione a pochi passi da Farroni. Il lampo di luce di Pucciarelli che si procura un rigore rigenera la Vis, a segno con Fedato dopo che De Lucia aveva ipnotizzato il tiro dagli undici metri dello stesso attaccante. Nel finale la squadra di Sassarini si getta all’assalto, ma la generosità non è sufficiente per evitare un altro passo falso.

 Il tabellino

VIRTUS ENTELLA – VIS PESARO  2 – 1

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): De Lucia; Zappella, Parodi, Chiosa, Favale (37’st Reali); Tenkorang, Palmieri (22’st Dessena), Rada (12’st Tascone); Ramirez (12’st Meazzi); Merkaj (37’st Doumbia), Zamparo. (A disp. Borra, Giammarresi, Di Mario, Di Cosmo, Corbari, Pellizzer, Faggioli, Morosini). All. Volpe.

VIS PESARO (4-3-1-2): Farroni; Ghazoini, Gavazzi, Bakayoko, Zoia (37’st Garau); Cusumano, Valdifiori (27’st Coppola), Aucelli; Di Paola (16’st Pucciarelli); Cannavò (27’st Sanogo), Fedato. (A disp. Campani, Nicoli, Rossoni, Ngom, Nina, Egharevba, Borsoi, Cavalli). All. Sassarini.

ARBITRO: Zanotti di Rimini.

RETI: 30’pt Tenkorang, 14’st Zamparo, 40’st Fedato.

NOTE: espulso al 40’st Palmieri dalla panchina; ammoniti Rada, Gavazzi, De Lucia, Dessena e Sanogo; recupero 2’pt e 4’st.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS