Violenta rissa in centro con coltello e mazze ferrate: arrestati tre giovani

Tempestivo l’intervento dei Carabinieri

Nella notte tra sabato e domenica scorsi, i Carabinieri della Compagnia di San Benedetto del Tronto sono intervenuti nei pressi di Piazza Garibaldi dove era stata segnalata una rissa tra alcuni ragazzi.

Immediatamente giunti sul posto, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno rintracciato gli autori della rissa. Si tratta di un 23enne italiano e di due stranieri nord africani, rispettivamente di 21 e 35 anni, tutti residenti in riviera, i quali, per motivi ancora al vaglio da parte degli investigatori, hanno innescato una violenta colluttazione mediante l’utilizzo di armi, in particolare un coltello e due mazze ferrate, che sono state tempestivamente recuperate e sequestrate dai Carabinieri.

urante i tafferugli, il 35enne straniero ha riportato una ferita da taglio superficiale alla parte posteriore del collo, con una prognosi di 7 giorni, mentre il giovane italiano ha ottenuto una prognosi di 45 giorni a causa di diverse fratture da trauma agli arti.

Al termine degli accertamenti dei Carabinieri, i tre uomini sono stati dichiarati in arresto per rissa aggravata e porto abusivo di armi e sottoposti agli arresti domiciliari in attesta dell’udienza di convalida, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che li ascolterà nei prossimi giorni per comprendere le motivazioni che hanno fatto scattare la violenza.

emanuele
Author: emanuele

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS