Si lacera un dito nel termosifone, corsa a Torrette per salvarlo

Incidente domestico in Abruzzo, donna portata nell’eccellente “Chirurgia della mano” ad Ancona

 

Il fatto è accaduto in una abitazione di Lanciano, in Abruzzo, dove una donna di 40 anni è caduta in casa. Cadendo, la sfortunata protagonista è rimasta impigliata con il dito di una mano in un termosifone. Un impatto piuttosto devastante al punto tale che il termosifone ha quasi che lacerato l’intera articolazione tra il metacarpo e la falange.

Con il dito semi-amputato, la 40enne è stata trasportata al locale pronto soccorso di Lanciano dove è poi scattato il trasferimento per l’ospedale regionale marchigiano di Torrette dove la paziente è stata accolta per una consulenza e successivo trattamento chirurgico. Trasferimento che è stato effettuato dalla Croce Gialla di Lanciano.

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS