Sbaffo salva la Recanatese

SERIE C – I leopardiani non riescono a sfruttare un’ora di gioco in superiorità numerica, ad inizio ripresa si ritrovano a rincorrere e poi si aggrappano al capitano

Strappa solo un punticino la Recanatese nello scontro diretto di Montevarchi. Un pari che i giallorossi festeggiano, ma allo stesso tempo sanno bene che sarebbe potuto essere qualcosa di più. Il gol di Jallow a inizio ripresa ha rovinato decisamente i piani, ma la superiorità numerica dalla mezz’ora del primo tempo poteva essere sfruttata meglio. Dopo lo schiaffo al rientro in campo, Pagliari ha saputo disegnare la Recanatese più offensiva possibile, per quelle che erano le possibilità viste le pesanti assenze di Marilungo, Giampaolo e Senigagliesi, e alla fine aggrappandosi a capitan Sbaffo ha strappato un pari che non scombina troppo la classifica.

La gara fatica a decollare. Prima parte con la Recanatese in lieve difficoltà, preferisce coprirsi e colpire in ripartenza ma il Montevarchi fa buona guardia e concede poco o nulla ma allo stesso tempo è attenta la retroguardia giallorossa a non concedere nulla ai toscani nonostante producano molto di più. La gara potrebbe cambiare esattamente alla mezz’ora quando Kernezo cerca un calcio di rigore ma l’arbitro non cade nella simulazione e lo ammonisce. E’ un giallo pesante per l’attaccante rossoblu, perché è il secondo nei primi trenta minuti. Montevarchi quindi sarà costretto a giocare in dieci per un’ora di gioco. Allora con un uomo in meno inizia a mettere la testa fuori la Recanatese. Proteste di Ventola per un rigore non concesso alla Recanatese e poi al 37′ non arriva all’appuntamento col pallone da spingere in rete. Carpani lo aveva trovato tutto solo in area, ma probabilmente il numero nove non ci ha creduto quanto avrebbe dovuto.

Nella ripresa la Recanatese vuole offendere e allora via Alfieri e dentro Minicucci. Ma dopo appena trenta secondi un’uscita maldestra di Fallani consente a Jallow, appena entrato, di insaccare per il clamoroso 1-0 Montevarchi. I minuti scorrono, le occasioni non le sfruttano Sbaffo e Ferretti e allora al 18′ Pagliari decide che è tempo di cambiare le carte in tavola e propone una Recanatese a trazione anteriore proponendo un 4-2-4 a caccia del pari con un uomo in più. Gli sforzi profusi portano al puntuale gol del pari che arriva al 32′ con una bella inzuccata di Sbaffo su assist di Zammarchi. E poi il numero venti giallorosso al 43′ da buonissima posizione ha anche la palla-gol ma la sua conclusione è deviata e termina di pochissimo a lato. Il forcing finale è encomiabile ma non basta per strappare i tre punti, ma alla fine della fiera un pari può andare anche bene.

Il tabellino

MONTEVARCHI – RECANATESE 1-1

MONTEVARCHI (4-3-1-2): Mazzini, Manè (30’st Lischi), Bertolo, Tozzuolo, Gennari; Pietra (1’st Bassano), Nador, Amatucci; Giordani (18’st Cerasani); Alagna (1’st Jallow), Kernezo. All. Malotti.

RECANATESE (4-4-2): Fallani, Longobardi (18’st Somma), Ferrante, Marafini, Quacquarelli (18’st Zammarchi); Ferretti, Alfieri (1’st Minicucci), Raparo (30’st Morrone), Carpani (42’st Meloni); Ventola, Sbaffo. All. Pagliari

Arbitro: Vogliacco di Bari

Rete: 1’st Jallow, 32’st Sbaffo

NOTE. Ammoniti: Kernezo (M), Longbardi (R), Alfieri (R), Tozzuolo (M), Sbaffo (R), Bertola (M). Espulso: 30’pt Kernezo (doppio giallo. Recupero: 2′ – 4′

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS