Mosca, che beffa: l’espulsione non c’era

ECCELLENZA – Le nostre immagini dimostrano come il calciatore abbia subìto un pestone

Una grande beffa per Gabriele Mosca, attaccante della Maceratese. Al minuto 30 del primo tempo l’attaccante è caduto in area di rigore nella sfida di Matelica contro il Chiesanuova. Era già ammonito e per il direttore di gara si trattava di simulazione: quindi secondo giallo e cartellino rosso. Le immagini in nostro possesso (un grazie al fotoreporter Emanuele Trementozzi) evidenziano come Mosca subisce un pestone da un difensore del Chiesanuova e quindi non si tratta di simulazione.

Probabilmente il rigore poteva non essere dato ma la decisione giusta non era quella del doppio giallo e conseguente cartellino rosso.

Andrea Busiello
Author: Andrea Busiello

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS