Evade dai domiciliari e poi si costituisce: “Ero via per assistere la famiglia”

La donna 45enne aveva lasciato momentaneamente l’Italia per recarsi in Romania, è stata arrestata e tradotta presso il carcere femminile di Pesaro

E’ stata arrestata e trasferita presso il carcere di Pesaro una donna di 45 anni romena che al momento dei controlli domiciliari non era presente nella propria abitazione. Il tutto è accaduto nel quartiere di Lido Tre Archi a Fermo. I militari, non avendo avuto alcuna risposta dalla detenuta rendendosi irreperibile, immediatamente si sono messi sulle sue tracce. Sforzi vani, perché la donna stessa poi si è presentata giorni dopo in questura costituendosi e dichiarando di essere dovuta “fuggire” per via di alcune problematiche di salute che avevano colpito i suoi familiari che erano in Romania, ragion per cui si era allontanata dalla sua abitazione e quindi dall’Italia. I poliziotti però, non si sono fatti intenerire e hanno tradotto la donna presso il carcere femminile di Pesaro.

 

 

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS