De Feo come Mengani, tiri-cross beffardi per la Recanatese: cambierà il trend come un anno fa?

SERIE C – Dalla sfortuna può arrivare la giusta carica per rialzarsi

Mastica amaro la Recanatese per un’altra sconfitta stagionale, la terza consecutiva in campionato, questa volta maturata sul campo dell’Imolese. A punire severamente i giallorossi è stata una doppietta di De Feo, ma il secondo gol, quello decisivo, fa gridare al colpo di fortuna. Il centrocampista, giunto sul fondo per crossare la palla, per uno strano movimento di coordinazione, la sfera calciata ha assunto una traiettoria che non è andata verso il centro dell’area bensì a stamparsi sul palo più lontano della porta difesa da Fallani e quindi insaccarsi in rete. Un’occasione rocambolesca che alla fine ha premiato i rossoblu. Episodio simile accadde poco meno di un anno e un mese fa, era l’esordio in campionato della Recanatese in quel famoso match col Tolentino perso 4-0. Ad aprire le marcature fu proprio un tiro-cross del giovanissimo Mengani a beffare in quell’occasione Urbietis. Anche in quel caso si trattò di un traversone sbagliato ma incredibilmente finì in fondo al sacco.

Due episodi che hanno condannato sul momento la Recanatese, ma il primo guardando più lontano è servito da lezione per cambiare subito il trend, rimettersi in carreggiata e arrivare dove poi alla vittoria del campionato. Chissà che questo gol fortuito di De Feo non possa essere, così come quello di Mengani, una delle chiavi che diano la svolta alla Recanatese, ancora a secco di vittorie in questo inizio di stagione.

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS