Dà in escandescenza al Caf, aggredisce responsabili e agenti: denunciato

L’uomo, ubriaco, pretendeva una dichiarazione di bilancio senza aver portato la documentazione necessaria

Caos al Caf di Ancona dove un uomo ha iniziato ad inveire minacciosamente contro i responsabili dell’ufficio davanti ai clienti spaventati. Il fatto è avvenuto nella mattinata di ieri (14 novembre).

L’uomo, un 37enne marocchino, pretendeva che venisse prodotta una dichiarazione di bilancio provvisorio, relativo alla partita IVA, nonostante non avesse presentato la dovuta documentazione. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante di Ancona. Il 37enne era particolarmente agitato e alterato dall’abuso di alcol, i poliziotti infatti, hanno trovato un cartone di vino all’interno della sua borsa.

Il 37enne pretendeva il rilascio della dichiarazione in virtù del pagamento da lui effettuato nei confronti del Caf poichè, essendo venditore ambulante, era impossibilitato a compilare le fatture manualmente. Le varie opzioni proposte da responsabili del Caf e dagli agenti non sono piaciute all’uomo che è andato su tutte le furie. Quando i poliziotti lo hanno invitato a seguirli in Questura, il 37enne si è scagliato contro di loro tentando di colpirli con numerosi calci.

Gli agenti però sono riusciti a contenerlo e dopo gli accertamenti di rito è stato denunciato per i reati di resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. La sua posizione sul territorio nazionale è al vaglio del locale Ufficio Immigrazione.

emanuele
Author: emanuele

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS