Ciclopedonale lungo l’Albula, firmato il contratto d’appalto fino a via Piemonte

Salvi i pini, solo alcuni saranno tagliati

Ciclopedonale di via Moretti: nelle prossime settimane aprirà il cantiere per realizzare l’ultimo tratto, dal ponte di viale De Gasperi al ponte di via Piemonte. Parliamo della pista a sbalzo sulla sponda nord del torrente Albula.

Ieri, martedì 4 ottobre, nel settore Lavori pubblici del Municipio di viale De Gasperi è stato firmato il contratto con la ditta Edil Pima, aggiudicataria dell’appalto da 209mila euro. Si tratta di uno stanziamento ministeriale del Piano Nazionale Aree Degradate. L’impresa ha a disposizione 120 giorni, prorogabili a 150, per terminare l’opera.

Salvi i pini di via Moretti. Il progetto iniziale prevedeva il taglio degli alberi e la sostituzione con i bagolari. Nel primo tratto di ciclopedonale, dalla Statale 16 a via Toscana, si è proceduto in questa maniera.

Poi intervenne la Sovrintendenza che bloccò l’abbattimento dei pini, in quanto considerati storici. Ma il Comune si oppose perché alcuni alberi erano pericolanti. E con la ciclopedonale le radici sarebbero rimaste a secco di acqua.

I tecnici del settore Lavori pubblici trovarono la soluzione: alcuni pini pericolanti o vicini agli incroci sono stati tagliati, mentre per la pavimentazione fu studiata una miscela di calcestruzzo permeabile all’acqua. In questo modo è stata salvata la maggior parte dei pini.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS