Avanti col Prg, Gabrielli: “Il nuovo Piano del traffico punta sulla mobilità alternativa”

Lo studio della viabilità verrà redatto con la collaborazione dell’università

Nel corso dell’assemblea pubblica nel quartiere Marina di Sotto, a San Benedetto del Tronto, i residenti hanno battuto con insistenza sulla necessità di aumentare i parcheggi vicino alla chiesa San Pio X e all’asilo di via Togliatti. Il presidente del quartiere Alfredo Isopi è tra coloro che hanno proposto di apportare qualche ritocco al progetto della futura piazza San Pio X per ricavare un spazio per la sosta.

E’ quindi intervenuto l’assessore all’Urbanistica Bruno Gabrielli per riferire i proponimenti del Comune sulla viabilità. “Siccome è intenzione di questa amministrazione – ha detto Gabrielli – di procedere con la revisione del Piano regolatore generale, una delle cose più importanti è andare a studiare il Piano della viabilità. Quindi avremo uno studio su tutta la città, redatto con il contributo dell’università, perché non ci si alza al mattino e si improvvisa: sarà il nuovo Piano del traffico”.

Ancora Gabrielli: “La viabilità è un sistema di vasi comunicanti, quindi c’è bisogno di chi faccia uno studio appropriato sul traffico di tutta la città. San Benedetto ha delle grosse problematiche per motivi morfologici, perché abbiamo le colline, la Strada Statale 16, la ferrovia. Dobbiamo ragionare in maniera molto attenta, soprattutto tenendo presente che il discorso delle automobili deve essere visto in un’ottica sempre più rivolta verso l’ambiente”.

Ha concluso l’assessore all’Urbanistica: “Dobbiamo fare in modo che i cittadini diventino consapevoli che l’auto va presa solo quando è veramente necessario. Qui stiamo a parlare di parcheggi che però significano più macchine. Quando non c’è bisogno di prendere l’auto lasciamola dov’è. Noi andremo verso la mobilità alternativa come il car sharing elettrico, che non produce inquinamento”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS