“Ai punti avremmo meritato di vincere”

Mister Paolo Menghini della Passatmepse

Le interviste nel post Passatempese-Monturano

Nel post gara di Passatempese-Monturano Campiglione (terminata 0 a 0) abbiamo raccolto le impressioni dei due tecnici. Da una parte l’allenatore del Monturano Angelo Cetera analizza così il pareggio maturato in campo: “Per il nostro modo di giocare questo campo così non ci ha aiutato, ci ha messo subito il piano della partita su palla lunga, accorciare e andare a fare la guerra ma non ci siamo tirati indietro. Abbiamo lottato ci è stato annullato un goal per un presunto fuorigioco, purtroppo in questo momento ci sta girando così. Adesso abbiamo la sosta cercheremo di ricaricare le batterie e di ripartire subito forte tra due settimane quando riprenderemo dalla sosta contro il Potenza Picena. È un peccato perché su un campo come questo l’arbitro ha pensato di tenere in mano la gara sventolando i cartellini ma ne ha sventolati parecchi. Noi ci crediamo dall’inizio del campionato lo abbiamo sempre detto il nostro obiettivo è fare bene e cercare di dare fastidio fino all’ultima giornata. Poi alla fine quando saremo lì faremo i conti e vedremo chi sarà stato più bravo. In questo momento lì davanti c’è meritatamente e giustamente la Civitanovese quindi battiamo le mani sperando poi che dopo gli riusciamo a fare lo sgambetto”.

Dall’altra parte l’allenatore della Passatempese Paolo Menghini analizza così il punto guadagnato dalla sua squadra: “Credo che se fosse stata ai punti avremmo meritato di vincere ma il calcio non è ai punti e bisogna fare goal per vincere e non lo abbiamo fatto. Sono molto contento perché giocare contro Monturano che è una squadra molto forte è complicato, noi lo abbiamo fatto a testa alta per quello che è la nostra realtà mi ritengo molto soddisfatto. Avevo chiesto ai ragazzi di fare questa partita e loro lo hanno fatto alla perfezione poi ci vogliono gli episodi a favore e non sono arrivati. Sono stati bravi tutti quanti anche chi è entrato perché ci hanno messo il giusto spirito per salvarsi perché noi non dobbiamo dimenticare che il nostro obiettivo è quello e Sabato dopo Sabato dobbiamo cercare di fare punti. Noi dobbiamo essere onesti e sinceri e guardare la realtà perché credo che se Passatempo riesce a fare la Promozione è veramente un vanto per questa società e per questo piccolo paese e quindi sarebbe tanto riuscire a mantenere la categoria e il nostro obiettivo è assolutamente quello”.

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS